Fiom Cgil, Marco Carini nuovo segretario. Succede a Bussacchini

20 Febbraio 2015

MARCOCARINI

E’ Marco Carini, 43 anni, il nuovo segretario della categoria metalmeccanici Fiom Cgil. Carini, in Cgil dal 2008 e dal 2011 segretario della Fillea, subentra ad Ivo Bussacchini che andrà a coprire a tempo pieno il ruolo di segretario Organizzativo della Camera del Lavoro di Piacenza. “Il manifatturiero è il pilastro dell’economia piacentina e ci attendono importanti sfide – ha detto il nuovo segretario della Fiom appena eletto – sul territorio abbiamo aziende importanti, in crescita, ma abbiamo anche perso dei pezzi per strada e affrontato crisi tremende. Di certo, pesa anche la minore attrattiva frutto di scelte politiche istituzionali che negli anni 2000 hanno voluto dare a Piacenza una vocazione logistica, forse dimenticando che la manifattura è il vero volano dello sviluppo. Qui abbiamo conoscenze e capacità sia dal punto di vista tecnico che di rapporti industriali per attrarre investimenti”. Sul punto, Bussacchini ha aggiunto come “nei prossimi anni la sfida sarà dare un anima “verde” alla manifattura, dalle multinazionali straniere Piacenza viene vista  al centro dell’Europa e soprattutto con competenze di alto livello che vedono il lavoro come valore aggiunto della produzione”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà