Ago e filo per ricominciare: laboratorio di sartoria al Telefono Rosa

24 Febbraio 2015

20150223-195539.jpg

Le donne accolte dal centro gestito da più di vent’anni da Telefono Rosa rialzano la testa e ripartono da ago e filo: per loro, perché possano ritornare a svolgere un’attività che le renda indipendenti economicamente, l’avvocato Donatella Scardi ha dato vita a una sartoria. L’insegnante, una vera e propria sarta, è la signora Alda. Il corso ha il compito di formare una persona sulle riparazioni dei vestiti, sul confezionamento degli abiti, sull’uso della macchina da cucire. Il laboratorio si svolge in sede indicativamente nelle mattine di lunedì, martedì e venerdì dalle 9.30 alle 11.30. Gli sos al centro continuano ad aumentare; la crescita dei casi è del 15-20 per cento ogni anno.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà