Imprenditore piacentino a giudizio per violenza sessuale

24 Febbraio 2015

20150223-201108.jpg

Un imprenditore piacentino accusato di violenza sessuale dopo essere stato denunciato da una donna che avrebbe subito le sue pesanti attenzioni.
L’uomo è stato rinviato a giudizio e comparirà davanti ai tre magistrati del collegio giudicante per rispondere della vicenda. L’imputato ha sempre negato ogni responsabilità.
La vicenda risale a qualche mese fa ed è incentrata in una serata partita con una cena a cui sia l’imputato che la sua accusatrice erano stati invitati. Dopo la cena, i due hanno proseguito insieme in un locale notturno dove si sono fermati per ballare: nel corso del rientro a casa sarebebro partite le molestie.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà