Madonna della Bomba con più letti: “Abbiamo ancora bisogno”

24 Febbraio 2015

20150224_120833_resized (1)

Otto nuovi posti letto nel ricovero per anziani non autosufficienti della Madonna della bomba. Un buon risultato che grazie ad una donazione di Enel energia di 15.000 euro, migliora di non poco la struttura sul pubblico passeggio che conta ormai 60 ospiti. “Ma i bisogni sono ancora tanti” ricorda ai microfoni di Telelibertà il presidente della Fondazione Madonna della Bomba Scalabrini onlus, don Giorgio Bosini. “Abbiamo bisogno di donazioni per portare avanti e aumentare la capacità del ricovero – prosegue don Bosini – perché il numero di anziani non autosufficienti è in continua crescita”.
“E’ grazie agli ottimi risultati ottenuti dal punto Enel di via Calciati che il colosso energetico ha potuto donare la somma” ha sottolineato Mario Franco Fadda, responsabile mercato area Nordest, durante la cerimonia di consegna, alla presenza del vescovo Gianni Ambrosio “E’ giusto ringraziare Piacenza aiutando la città stessa con questa donazione”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà