Inps di Castelsangiovanni, il direttore regionale: “Servizi invariati”

27 Febbraio 2015

castelsangiovanni

Il direttore regionale Inps Giuliano Quattrone interviene sulla questione sollevata dalle tre organizzazioni sindacali piacentine Cgil Cisl e Uil, i cui segretari si sono detti preoccupati per un possibile declassamento della sede di Castelsangiovanni, annunciando che resteranno inalterati i servizi offerti all’utenza. “Sono molto sorpreso – dice – dall’allarme sollevato dai segretari di Cgil, Uil e Cisl. Sarebbe stato sufficiente che avessero consultato i loro rappresentanti in seno al Comitato provinciale Inps per apprendere che sull’argomento c’è stato un ampio dibattito da cui è emerso che sono in corso contatti con l’amministrazione comunale per garantire una soluzione al problema e che in ogni caso qualsiasi modifica degli assetti organizzativi dell’Inps finalizzata a realizzare risparmi dei costi di affitto e di gestione delle strutture sarà realizzata in tutta la regione Emilia Romagna, mantenendo inalterati i servizi all’utenza”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà