Nuova via Borghetto, progetto ancora al palo. Cisini: “Mancano le risorse”

28 Febbraio 2015

via borghetto

Via Borghetto nuova? Probabilmente bisognerà attendere fino al 2016. L’intervento annunciato a settembre 2013 dall’allora vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Francesco Cacciatore, è ancora fermo al palo. Lo prevedeva il programma triennale delle opere pubbliche approvato all’epoca dalla giunta. Nel 2014 la via avrebbe dovuto vivere una trasformazione: asfalto nuovo, marciapiedi larghi un metro e mezzo e canali di scolo per evitare gli allagamenti.

“Per fare tutto questo sono innanzitutto mancate le risorse, il bilancio 2014 è stato approvato lo scorso luglio e non c’erano le condizioni economiche” spiega oggi a Telelibertà l’assessore Giorgio Cisini, in carica da gennaio dello scorso anno. “Si tratta – ha affermato – di un lavoro lungo e complesso per un importo di circa 700mila euro, i cui tempi dovranno andare in sintonia con il masterplan di piazza Cittadella. Rifare via Borghetto significa chiudere la via, probabilmente non riusciremo a farlo nemmeno quest’estate, ma slitterà al 2016. Non si tratta – ha concluso – di una priorità, non è così urgente”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà