Calci e pugni al ristoratore che nega la toilette senza la consumazione

01 Marzo 2015

Polizia di notte-800

Chiede di poter utilizzare la toilette di una pizzeria di via Pozzo, ma quando il proprietario gli fa presente che per poterne usufruire è necessaria la consumazione al bar, dà in escandescenze e prende a calci e pugni il titolare. E’ successo ieri sera e la polizia è stata chiamata proprio dal ristoratore che si è ritrovato a fronteggiare un giovane nordafricano che non ha esitato ad utilizzare violenza nei suoi confronti: stando alla testimonianza della vittima, sembra che al ragazzo fosse stato richiesta la consumazione di almeno un caffè. All’arrivo delle volanti di polizia, l’uomo si era già dileguato.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà