Ospedale di Fiorenzuola, la Regione a Foti: “Nuova struttura più conveniente”

03 Marzo 2015

rendering ospedale fiorenzuola

La Regione Emilia-Romagna, attraverso l’assessore alla Sanità Sergio Venturi, risponde a una interrogazione del consigliere Tommaso Foti (Fd’I) che  evidenziava la “poco lungimirante e discutibile decisione di demolire il blocco B del presidio ospedaliero Val d’Arda”, e precisa che l’analisi comparativa, commissionata dall’Ausl di Piacenza, in merito a possibili interventi alternativi, ha evidenziato come “fosse conveniente la demolizione e la costruzione di una nuova struttura rispetto ad un consolidamento dell’edificio esistente”.

“Le verifiche effettuate – ha proseguito Venturi – hanno inoltre confermato i precedenti esiti sulla vulnerabilità dell’edificio”, il quale è risultato non idoneo , per l’utilizzo cui è preposto.

“Una vicenda – ha replicato Foti – nella quale si evidenziano atteggiamenti arroganti rispetto ad un preferibile dialogo. A pagare saranno i cittadini della Val d’Arda, che non potranno disporre di importanti servizi ospedalieri nei tempi prefissati e si dovranno, così, rivolgere ad altri presidi piacentini”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà