Accoltellò un uomo a Castello, 25enne condannato per tentato omicidio

06 Marzo 2015

tribunale2

E’ stato condannato ad otto anni e sei mesi perché riconosciuto colpevole di tentato omicidio premeditato il 25enne dominicano residente in Valtidone che la sera dell’11 luglio scorso accoltellò un 44enne procurandogli ferite gravi. Oggi è stata pronunciata la sentenza dal giudice Elena Stoppini. L’episodio era avvenuto in pieno centro a Castelsangiovanni. Il 25enne, detenuto alle Novate, avrebbe notato davanti a un locale un amico del 44enne, con il quale aveva litigato qualche giorno prima. Lo avrebbe raggiunto e sarebbe scoppiato un parapiglia, culminato con la coltellata che ha raggiunto al fianco il 44enne. Il Comune di Castelsangiovanni si è costituito parte civile nel processo e la sentenza odierna ha previsto anche un risarcimento al Comune di 5mila euro.

“Non ci siamo ovviamente costituiti parte civile per cercare denaro – ha commentato il sindaco di Castelsangiovanni, Lucia Fontana -:la nostra scelta di partecipare a questo processo è stata del tutto simbolica e siamo stati soddisfatti per quanto stabilito dal giudice che evidentemente ha compreso e accolto le nostre istanze”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà