Sospetto ladro seriale di auto forza il posto di blocco e tenta la fuga: preso

08 Marzo 2015

furto-auto

Ruba in pieno giorno un furgone in sosta di fronte ad una banca, a Gragnano nella centrale via Roma, dopodiché, l’indomani, intercettato da una pattuglia dei carabinieri di San Nicolò e Sarmato, forza il posto di blocco e tenta la vana fuga. E’ accaduto sabato sulla strada che conduce da Borgonovo a Gragnano, nei pressi di Mottaziana: sembra che l’uomo, un giovane italiano residente nel paese trebbiense, già nel recente passato si fosse reso protagonista di episodi di questo genere. Stando a notizie che per ora non trovano conferme ufficiali, pare addirittura che l’autore del furto fosse la stessa persona che, giovedì scorso, salì a bordo di una Fiata Brava in pieno pomeriggio, sottraendola al legittimo proprietario che l’aveva parcheggiata proprio a Gragnano, di fronte ad una ricevitoria per il gioco del lotto. Nella serata, una nuova “impresa”: il 30enne si è reso protagonista di un identico episodio, questa volta a Caorso, dove si è impadronito di una Opel Corsa. Anche in questo caso, è scattata una nuova denuncia per ricettazione.
Un mezzo rubato, questa volta una Fiata Grande Punto, anche a Gazzola: i ladri, nel corso della nottata tra venerdì e sabato, hanno sottratto la vettura di proprietà di una coppia residente nella zona centrale del paese. Sul posto hanno invece abbandonato un furgone, risultato poi rubato nel lodigiano.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà