Finti poliziotti derubano anziano: bottino da 10mila euro

09 Marzo 2015

anziano-2

“Stavo rincasando, rientravo dal panettiere, mi ero assentato solo un quarto d’ora, quando ho visto la porta della mia abitazione aperta e due uomini sul pianerottolo”. A parlare è un anziano piacentino di 86 anni, vittima di un ingente furto trasformatosi in truffa, avvenuto questa mattina intorno alle 9.30 nella zona di via Giordani.
“Quando ho chiesto chi fossero, i due uomini mi hanno mostrato la foto di mio padre dicendo che al piano di sopra era appena avvenuto un furto e che loro erano della polizia ed erano entrati per fare le indagini. Io ci ho creduto, anche perché sulla porta non c’erano segni di scasso” ha riferito l’86enne a Telelibertà. Purtroppo, al termine della visita, l’anziano ha capito di essere stato raggirato: “Mi hanno rubato tutti i gioielli di famiglia, quelli ereditati da generazioni, erano i miei ricordi” racconta l’uomo.
Il valore della refurtiva ammonta a circa 10mila euro. La polizia ha avviato le indagini.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà