Expo 2015, Piacenza e Parma unite con Expocardeasy

11 Marzo 2015

FullSizeRender (7)-800

Nelle Terme Berzieri di Salsomaggiore è stata questa mattina presentata l’iniziativa Expocardeasy, che prevede un sistema di bus e ricettività per i visitatori di Expo 2015. Si tratta di un primo modellino di area vasta, con l’abbraccio di parte della provincia di Parma, con Salsomaggiore e Fidenza, e le terre francigene piacentine. È stata infatti l’associazione Terre Francigene Piacentine e dell’Emilia a ideare una serie di azioni per la promozione dell’intero territorio. Uniti, dunque, per essere più forti, con il benestare di nomi-marchio come Giuseppe Verdi o le Dop. Il progetto dell’associazione “Terre Francigene Piacentine e dell’Emilia”, sviluppato a quattro mani con Apt Servizi e presentato a Salsomaggiore alla presenza dell’assessore regionale Andrea Corsini, si chiama “Piacenza e Provincia: un gioiello a 50 chilometri da Milano. Expo a casa tua”. L’iniziativa, che ha già debuttato con successo alla Bit, prevede la vendita di carte-servizi (Expo per tutti, Carta business, Carta del Turista, Carta Vip e Carta Scuola), collegate al trasporto giornaliero da Piacenza a Milano Expo nei 184 giorni di fiera e curate dal Club della via Francigena.

FullSizeRender (10)

© Copyright 2021 Editoriale Libertà