Truffe alle assicurazioni, chiesti 12 anni per tre imputati

16 Marzo 2015

Operazione antitruffa

La Procura di Piacenza ha chiesto dodici anni di reclusione ciascuno per tre imputati nella maxi-inchiesta dei carabinieri di Rivergaro su una lunga serie di truffe alle assicurazioni con falsi incidenti. Si tratta dei titolari di un’agenzia che si occupava di pratiche relative a sinistri stradali con sede in piazza Cittadella. Per un’altra persona a giudizio, che si sarebbe prestata a collaborare con loro, il pubblico ministero Emilio Pisante ha invece chiesto cinque anni. Il processo proseguirà nei prossimi giorni di fronte al giudice per l’udienza preliminare con le arringhe difensive.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà