Farmaci illeciti ai bovini: perquisiti anche allevamenti piacentini

17 Marzo 2015

stalla

Nuove perquisizioni dei Nas negli allevamenti del Piacentino. Le ingagini, scattate questa mattina sulla base di 19 decreti di perquisizione emessi dalla procura di Brescia ed effettuate da Nas di Cremona, hanno interessato stalle e allevamenti di 10 province del nord Italia per rintracciare ulteriori partite di farmaci illeciti che si aggiungono ai precedenti sequestri di 16 allevamenti, di oltre 4.000 capi di bestiame, di 55 kg di farmaci illegali nonché di 80.000 litri di latte sottoposti a vincolo sanitario.
Cremona, Pavia, Brescia, Milano, Asti, Torino, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Modena le province coinvolte.

La prima fase dell’indagine, dello scorso ottobre, aveva permesso di far luce su un vasto traffico illecito di somatotropina bovina, triangolata da paesi extra europei e venduta in flaconi e siringhe ad allevatori di bovini da latte insieme ad altri farmaci veterinari, provenienti dal “mercato nero” privi, quindi, di prescrizione e registrazione nonché irregolarmente introdotti in Italia, che servivano a far aumentare fino al 20% la produzione di latte del bestiame trattato.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà