“Sette minuti”, Ottavia Piccolo in scena al Municipale: “Siamo le nostre scelte”

25 Marzo 2015

Ottavia Piccolo (3)-800

Rinunciare o meno a sette minuti dei 15 di pausa tra un turno e l’altro di lavoro. È la scelta che devono fare le undici donne protagoniste dello spettacolo “7 minuti”, in scena ieri e oggi al Municipale di Piacenza. Ispirato ad una storia vera, il testo di Stefano Massini, portato a teatro da Alessandro Gassman, parla di lavoro, donne e diritti. Oggi la compagnia di attrici, tra cui spicca Ottavia Piccolo, ha incontrato il pubblico piacentino al teatro dei Filodrammatici. Sarà il personaggio di Bianca, interpretato proprio da Piccolo, a mettere in luce che quella che sembrerebbe una piccola concessione ai datori di lavoro, i sette minuti di pausa in meno, se moltiplicata per le 200 operaie della fabbrica, significa 600 ore lavorate in più e gratis ogni mese.
“Ho apprezzato vedere ieri sera al Municipale tanti giovani e un pubblico molto partecipe al tema”, ha dichiarato la nota attrice a Telelibertà. “Stiamo attraversando un momento in cui il lavoro è la cosa più importante da difendere o da conquistare, ma il testo di Massini mette in luce l’importanza della responsabilità individuale, ovvero delle nostre scelte. Il messaggio è quello di non delegare agli altri, ma capire che tutto dipende da noi”.

Ottavia Piccolo (5)-800

Ottavia Piccolo (6)-800

© Copyright 2021 Editoriale Libertà