Gomme tagliate ai vicini di casa: condannato a 1 anno e 8 mesi

26 Marzo 2015

20150325-210837.jpg

Danneggiamento aggravato, furto aggravato e minacce. Per queste accuse, un uomo residente nella zona di Rivergaro è stato condannato a un anno e otto mesi di reclusione. Il fatto più grave attributogli dai militari dell’Arma del paese della Valtrebbia è quello di avere squarciato gli otto pneumatici delle vetture di un vicino e di sua moglie.
La vicenda trova le sue radici nell’ambito di un difficile rapporto dell’uomo con i vicini. Dopo diversi episodi erano scattate denunce ai carabinieri e i militari in base a una serie di accertamenti avevano attribuito all’imputato sia l’episodio degli pneumatici squarciati, sia il furto in alcuni garages: sparirono un amplificatore stereo e due mountain bike del valore superiore ai mille euro ciascuna.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà