Boom di accessi al reparto di Otorinolaringoiatria per le visite gratuite

10 Aprile 2015

code-controlli

Centinaia di persone si sono presentate stamattina ai controlli presso il reparto di Otorinolaringoiatria dell’ospedale di Piacenza per sottoporsi allo screening gratuito contro le malattie della bocca.
Fumo, alcol, papilloma virus, protesi dentarie traumatizzanti, cattiva igiene orale, basso consumo di frutta e verdura sono tra le principali cause che stanno contribuendo ad aumentare il numero di casi, registrati ogni anno, di tumori del cavo orale. “Prevenire consente di rilevare lesioni o problematiche allo stadio iniziale e di intervenire in tempo evitando interventi demolitivi che pregiudicano la qualità di vita – ha sottolineato Michele Sessa, uno degli otorini dell’ospedale, che stamattina, con grande professionalità ha visitato i pazienti che hanno aderito all’iniziativa.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà