Inquinamento, Legambiente: “Ogni anno più di 50 morti a Piacenza”

11 Aprile 2015

legambiente

“Ogni anno più di 50 persone a Piacenza muoiono per effetto dell’inquinamento”. Lo afferma Legambiente che oggi ha convocato la stampa per fornire un dato preoccupante: nella nostra città sono già 32 gli sforamenti dei limiti degli inquinanti nei primi tre mesi del 2015. Significa che dall’inizio dell’anno abbiamo respirato aria non solo inquinata, ma anche oltre i limiti convenzionali previsti.
Il numero massimo degli sforamenti in un anno è 35, limite che Piacenza rischia di superare pesantemente. Secondo Legambiente le fonti principali d’inquinamento sono: il traffico veicolare responsabile al 60%, le industrie al 30% e il riscaldamento domestico per il 5%. Diverse le misure suggerite dal circolo piacentino insieme ai referenti del comitato “Piacentini per l’aria”. In particolare oggi si è insistito sulla necessità di parcheggi esterni alle mura e sul potenziamento del trasporto pubblico e competitivo.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà