Provincia

Strappato alla morte dal defibrillatore. A Farini, terzo caso in una settimana

12 aprile 2015

20131129-232747
Il suo cuore ha improvvisamente smesso di battere mentre si trovava fuori casa a chiacchierare con gli amici. Si è accasciato a terra e solo il rapido intervento del 118 e della Croce Rossa di Farini – intervenuta con il defibrillatore – ha salvato la vita ad un 53enne di Farini. E’ accaduto oggi, nel primo pomeriggio, nella frazione di Unghia.
Il cuore ha ricominciato a battere fino a quando l’uomo non ha ripreso coscienza; successivamente i volontari hanno affidato il 53enne ai medici dell’elicosoccorso che lo hanno trasportato in volo fino all’ospedale di Piacenza.
Per la Croce Rossa di Farini, è già il terzo caso di arresto cardiaco e di salvataggio nel giro di una settimana: prima di Unghia, un caso simile si era verificato ad un uomo di Farini e ad una donna di Bettola, entrami salvati e condotti a Parma.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia Val Nure

NOTIZIE CORRELATE