Strada Agazzana: “decollo” in Cinquecento e atterraggio nel canale

19 Aprile 2015

20150419-221044.jpg

Può considerarsi assai fortunata la ragazza alla guida della Fiat Cinquecento che, quando erano trascorse le 21.30, ha perso il controllo della vettura terminando la corsa nel profondo canale di scolo che costeggia strada Agazzana. Poco dopo Gossolengo, e ad alcune centinaia di metri dall’incrocio per Vallera, per cause da accertare, la conducente, che procedeva in direzione Piacenza, ha invaso l’altra corsia di marcia prima di un vero e proprio “decollo” con atterraggio nel fossato parallelo alla pista ciclabile. Attimi di grande apprensione con i vigili del fuoco e gli operatori del 118 intervenuti immediatamente sul posto: fortunatamente, gli sportelli dell’automobile non sono rimasti bloccati e la giovane è stata estratta dall’abitacolo e condotta a bordo di un’ambulanza. Dopo le prime cure prestate sul posto, la donna è stata trasportata al pronto soccorso cittadino, ma le sue condizioni non preoccupano. Sul luogo dell’incidente, per i rilievi di legge e per regolare il traffico, anche una pattuglia della polizia e dei vigili urbani. E proprio nella fase di gestione del traffico, in quelle fasi ad una sola corsia, una vettura transitata ad altissima velocità e che ha rischiato di investire un agente, è stata inseguita e successivamente bloccata all’altezza della Besurica. Qui il conducente è stato fermato dagli agenti che lo hanno condotto in questura. Si tratta di un 25enne che è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza. Gli agenti gli hanno ritirato la patente e lo hanno multato per eccesso di velocità.

20150419-223116.jpg

© Copyright 2021 Editoriale Libertà