Un caso di tubercolosi tra i migranti a Piacenza: giovane ricoverato

25 Aprile 2015

20150424-223454-81294804.jpg

Un caso di tubercolosi tra i migranti dell’ultimo “sbarco” piacentino. Si tratta di un giovane originario della Costa D’Avorio che ora è ricoverato nel reparto di Malattie infettive dell’Ausl, diretto dalla dottoressa Daria Sacchini. Le sue condizioni di salute non sono ritenute preoccupanti. Altri 14 giovani africani, che avevano compiuto con l’ivoriano il viaggio, sono stati sottoposti a controlli, che non hanno al momento evidenziato altri casi manifesti di Tbc. “La macchina organizzativa – ha sottolineato il primario Sacchini – ha funzionato al meglio”. L’articolo integrale oggi su Libertà

© Copyright 2021 Editoriale Libertà