Vertice sicurezza, viceministro Bubbico: “Mai farsi giustizia da soli”

27 Aprile 2015

viceministro Bubbico a Piacenza (9)-800

“Bisogna distinguere tra sicurezza reale e percezione di sicurezza: oggi viviamo con una percezione di totale insicurezza, ma la realtà dei numeri ci dice che i furti stanno diminuendo”.

Così il viceministro dell’Interno Filippo Bubbico ha parlato di uno dei problemi maggiormente avvertiti dalla popolazione partecipando oggi pomeriggio alla riunione del comitato per l’ordine e la sicurezza in Prefettura a Piacenza.

Bubbico ha commentato anche l’aumento delle richieste del porto d’armi da parte dei cittadini: “Si va nella direzione della giustizia fai da te? Questo non deve accadere e le norme approvate dal Governo sono state più stringenti per questo motivo”.

Al viceministro abbiamo chiesto anche del futuro questore, che da maggio prenderà il posto di Calogero Germana: “È ancora prematuro”.

Infine la richiesta da parte della Questura di avere più personale: “È una richiesta fondata ma questo è un momento particolare, con Expo 2015, Giubileo e le minacce del terrorismo. Incrementeremo la sicurezza come richiedono questi due grandi eventi”.

Di fronte alla Prefettura è andato in scena il presidio di protesta della Lega Nord: “I cittadini vivono nella totale insicurezza con un Governo che legalizza l’illegalità” ha affermato l’onorevole Guido Guidesi.

Il viceministro Bubbico e il sottosegretario Paola De Micheli hanno annunciato anche l’arrivo di un piccolo contingente di carabinieri per tre settimane nel mese di maggio a Piacenza, oltre alla prospettiva di allentare il patto di stabilità per i comuni virtuosi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà