Piacentino in Nepal: “Ero sull’Himalaya durante le scosse”

29 Aprile 2015

Luciano Sabba è partito nel tardo pomeriggio dall’aeroporto di Kathmandu e arriverà domani mattina a Malpensa. Il 58enne ha fatto sapere di essere in buone condizioni e che durante le scosse di terremoto si trovava a quota 4.000 metri sulla catena dell’Himalaya. “Sono sceso a piedi da solo per 40 chilometri su una strada disastrata”.

Notizia delle 7 – C’è anche un piacentino nel Nepal devastato dal terremoto, un nostro concittadino del quale per giorni nessuno era riuscito ad avere notizie. E’ Luciano Masera Sabba, 58 anni, dipendente della Provincia di Lodi: per quasi cinque giorni, parenti e amici non hanno avuto più avutio contatti con lui. Poi ieri è riuscito a inviare una mail a una collega, nella quale ha comunicato che sta bene.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ IN EDICOLA 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà