Giovane di Castellarquato scippa una signora: “Sono molto pentito”

04 Maggio 2015

scippo borsetta anziana

“Sono molto pentito di quello che ho fatto” ha detto oggi in tribunale il ventunenne di Castellarquato arrestato sabato pomeriggio in via Giarelli dai carabinieri, per aver borseggiato una signora moldava di 62 anni. Il fatto era avvenuto nei pressi dei giardini Margherita. Il giovane aveva “prelevato” dal cestello della moldava la borsetta di cui si era subito disfatto trattenendo il portafoglio contenente 230 euro. Il giovane era poi fuggito di corsa in via Giarelli, dove era stato catturato da un funzionario della polizia municipale, ex giocatore di rugby e consegnato ai carabinieri. Il giudice ha convalidato l’arresto del presunto scippatore e per lui ha disposto l’obbligo di dimora a Castellarquato, con possibilità di frequentare un corso a Piacenza.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà