Violento nubifragio: disagi e danni, temperature in calo di 10 gradi

08 Maggio 2015

pioggia (4)

Un violento nubifragio si è abbattuto improvvisamente su città e provincia provocando molti disagi, soprattutto alla circolazione. Il temporale, caratterizzato da pioggia, vento e tuoni si è scatenato intorno alle 17.30. Nei punti nevralgici della città si sono formate lunghe code che hanno paralizzato il traffico. Il centralino dei vigili del fuoco è stato subissato di telefonate e richieste di aiuto per allagamenti e altri danni. La stazione di rilevazione di MeteoValnure.it a San Nicolò ha registrato 35millimetri di precipitazioni in soli 20 minuti. Il responsabile Vittorio Marzio parla di un fenomeno molto violento con un’intensità di ben 456 millimetri orari. La zona più colpita è stata quella compresa tra San Nicolò, Gossolengo e Agazzano. Le temperature sono scese, in soli 10 minuti, di 10 gradi passando da 25 a 15 gradi. Si è notato anche un calo notevole della luce con la città che, durante il nubifragio, è rimasta quasi al buio. “Il temporale si è sviluppato da un’altezza di 500 metri fino a 7 chilometri, questo spiega il fenomeno della luce “serale” – ha detto Vittorio Marzio di MeteoValnure.it.

Nonostante questa brutta sorpresa il week end dovrebbe procedere all’insegna del bel tempo con qualche isolato temporale nel pomeriggio di domani. Le temperature rientreranno nelle medie stagionali.

pioggia (3)

pioggia (1)

pioggia (2)

© Copyright 2021 Editoriale Libertà