Tentò di aprire la cassaforte con il flessibile, patteggia un anno con la condizionale

08 Maggio 2015

tribunale

Ha patteggiato un anno di reclusione con la condizionale il bulgaro di 47 anni residente in provincia di Asti accusato di aver tentato di aprire con un flessibile la cassaforte del Mercatone Uno di Rottofreno. Il fatto era avvenuto nella notte fra il 10 e l’11 aprile scorsi. Ieri la direttissima davanti al giudice Maurizio Boselli. In aula era presente il Pm. Antonio Rubino. A difendere l’imputato, l’avvocato Giovanna Fanelli, che ha chiesto ed ottenuto per il suo assistito il patteggiamento. Grazie alla condizionale lo straniero è tornato in libertà.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà