A Piacenza 244 profughi: presenze in più rispetto al “dovuto”

13 Maggio 2015

profughi

Rispetto a dicembre 2014, le percentuali di differenza con le altre province si sono in parte riallineate. Il territorio piacentino continua ad avere alcune presenze di migranti in più rispetto al “dovuto”, cioè rispetto al criterio di assegnazione su base demografica, mentre qualche scostamento, in difetto, continua ad esserci a Parma e a Forlì Cesena. Attualmente Piacenza dà “casa” a 244 profughi (il 7.6% rispetto al 7.13% che le toccherebbe) sui 3.423 accolti in tutta la regione. Il sindaco di San Giorgio, Giancarlo Tagliaferri, si dice pronto a sollecitare la ripresa della raccolta firme che, in Valnure, aveva già portato a 4mila adesioni consegnate al prefetto Anna Palombi per dire “no” ai profughi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà