Piacenza

Scia di incidenti: 22enne ancora gravissima dopo la caduta in moto

13 maggio 2015

ospedale maggiore di parma

Si trova ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale di Parma, nel reparto di rianimazione, la 22enne di Lodi che ieri pomeriggio è rimasta coinvolta in un incidente stradale a Settima di Gossolengo mentre viaggiava in sella a una moto condotta da un amico 30enne di Cremona; quest’ultimo ha riportato ferite più lievi. I due ragazzi stavano raggiungendo Piacenza dopo una gita in Valtrebbia quando un’auto è sbucata da Settima e si è immessa sulla SS45. Il conducente della motocicletta si è spostato sulla destra urtando il guard rail. I due giovani sono stati sbalzati dalla sella e sono finiti a terra. Le condizioni della 22enne sono apparse subito molto gravi tanto da richiedere l’intervento dell’eliambulanza da Parma. La ragazza è stata trasferita all’ospedale della città ducale e la prognosi resta riservata.

Sono ancora molto gravi anche le condizioni di una donna di 62 anni che ieri mattina alle 10 è uscita di strada lungo la Provinciale 38 a poche centinaia di metri da Chero di Carpaneto. L’auto ha terminato la propria corsa sulla sponda del fossato che costeggia la corsia di marcia; la donna alla guida è rimasta incastrata all’interno dell’abitacolo ed è stata estratta dai vigili del fuoco.

Condizioni serie anche per il 48enne che guidava un furgone che, sempre ieri, si è scontrato frontalmente con una Suzuki ad Albarola, tra i comuni di Vigolzone e Pontedellolio. L’impatto ha provocato la morte di un 79enne di Podenzano, alla guida dell’utilitaria mentre il conducente del Fiat Ducato è rimasto incastrato ed è stato estratto dalle lamiere dai vigili del fuoco.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE