Truffe alle assicurazioni, centinaia di imputati patteggiano

13 Maggio 2015

truffe alle assicurazioni
Le persone coinvolte nella maxi inchiesta sulla truffa alle assicurazioni con i falsi incidenti sono 250. I quattro principali imputati sono stati recentemente condannati con il rito abbreviato a dodici anni (tre di loro) e cinque (il quarto). Ora il pubblico ministero Emilio Pisante, che ha coordinato la maxi inchiesta dei carabinieri di Rivergaro e della Compagnia di Bobbio, sta chiudendo le indagini per le centinaia di persone indagate. Per quasi tutti  il rappresentante dell’accusa propone patteggiamenti a pene differenziate e comprese tra i due mesi e mezzo e i due anni. Finora è stata chiusa l’indagine per 120 persone che si sono viste notificare l’avviso con la proposta di concordare la pena. Lo stesso avverrà nelle prossime settimane per altre 130 persone. Devono rispondere principalmente di falso e truffa.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà