Lunedì sciopero delle Poste, interessati 80 uffici postali e 350 dipendenti

15 Maggio 2015

poste serrata uffici

Cgil e Uil hanno indetto, per lunedì 18 maggio, uno sciopero delle Poste che interesserà 80 uffici postali a Piacenza e provincia, 15 centri di recapito e 350 dipendenti.

Nella mattinata del 18 i sindacati confederali saranno in presidio di fronte alla Prefettura ed è previsto un incontro con il prefetto Anna Palombi.

“Il servizio postale non funziona perché l’organizzazione fa acqua da tutte le parti, il numero del personale è insufficiente e non vengono rispettati gli accordi sottoscritti con tutte le sigle sindacali – hanno spiegato – ci sono poi evidenti problemi di sicurezza, non è un caso se nelle Poste dell’Emilia Romagna si registra un elevato numero di infortuni e giorni di malattia”.

Non parteciperà allo sciopero la Cisl a cui hanno rivolto un appello gli altri due sindacati confederali: “L’unità sindacale è un valore aggiunto importante, in più crediamo che i problemi dei lavoratori non abbiano “colore””.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà