Camera di commercio: “Accorpamento incerto”. Approvato il bilancio 2014

18 Maggio 2015

20150518_144632_resized (2)

Con un disavanzo di quasi 600mila euro è stato approvato questo pomeriggio il bilancio d’esercizio 2014 della Camera di commercio. I proventi dello scorso anno sono stati 7milioni e 330mila euro, mentre gli oneri hanno superato gli otto milioni. Spese che comprendono anche il contributo alla realizzazione di piazzetta Piacenza ad Expo 2015 e agli eventi ad essa legati.
Durante l’assemblea si è discusso anche della possibilità, ventilata dal Governo, di accorpare le Camere di commercio, ma “i parametri fumosi e incerti non ci permettono di decidere con chi legarci in futuro – ha affermato il presidente Giuseppe Parenti -. Aspettiamo con impazienza le linee guida da Roma”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà