Mondiali di pugilato: sconfitta ai quarti la giovane piacentina Roberta Bonatti

19 Maggio 2015

roberta bonatti

La piacentina Roberta Bonatti della Salus et Virtus non ce l’ha fatta a superare i quarti di finale nei campionati mondiali di pugilato riservati alle categorie Youth (18-19 anni) in corso di svolgimento a Taipei (Taiwan). Sfortunata nel sorteggio che l’ha subito messa di fronte ad una delle favorite per il titolo mondiale, la locale Lu, l’allieva del maestro Alberti ha disputato, nella categoria dei 48kg, un ottimo match che non è stato sufficiente, però, per aggiudicarsi il verdetto come avrebbe meritato se i giudici di gara non si fossero dimostrati piuttosto benevoli nei confronti della pugilessa locale, beniamina del pubblico.
Contro un’avversaria più alta e dalle leve più lunghe, la Bonatti ha attaccato per quasi tutto l’incontro facendo valere, specie nella ripresa iniziale, una netta superiorità. Solo nel finale la piacentina ha accusato una comprensibile stanchezza ed ha incassato qualche colpo, sicuramente non bastevole per giustificare la vittoria (seppur di misura 2-1)alla Lu.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà