Via Taverna e via Roma dicono no al gioco d’azzardo: “Quartieri etici”

23 Maggio 2015

progetto Slot FreE - R

Via Roma e via Taverna diventano i primi “Quartieri etici” della città. Si parte dai consumi più consapevoli. Da oggi infatti sono presenti in dieci attività commerciali i marchi in vetrina “Slot free”, che indicano l’assenza di macchinette, slot machine e video lottery dagli esercizi commerciali. “Non facciamo proibizionismo, vogliamo però dare al cliente la possibilità di scegliere un consumo consapevole ed etico” – hanno concordato i presenti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà