Nuovo questore: “Pugno di ferro per i malviventi. Cittadini, segnalate”

25 Maggio 2015

Salvatore Arena

Salvatore Arena ha preso pieno possesso oggi della Questura di Piacenza. “Chiediamo che i cittadini segnalino situazioni sospette. È importante che ci si aiuti tutti – sono le prime parole del nuovo questore -. Da parte mia ci sarà il massimo impegno per rendere un servizio a questa città. Mi sembra una città viva; cercheremo di essere vicini alle realtà imprenditoriali e ai giovani. In altre città come Siracusa e Reggio Calabria, avevamo il problema della movida ma siamo riusciti a contenere i problemi”.
“Quando dirigi una Questura – ha proseguito Salvatore Arena – è importante avere la collaborazione di tutti. Cercherò di impegnarmi al massimo. Per me non esistono i reati cosiddetti minori, ma sono tutti reati. Uno dei più gravi è il furto nelle abitazioni perché trovarsi faccia con un ladro che è entrato nella tua casa, ha toccato le tue cose violando un’intimità profonda, è un’esperienza che ci si porta dentro per sempre”. Proprio per contrastare questo odioso fenomeno è indispensabile un controllo coordinato tra tutte le forze dell’ordine”.
Purtroppo – continua – la coperta è corta in tutte le questure d’Italia; l’attenzione su Piacenza è comunque massima. Vedo una grande disponibilità da parte di tutti di fare qualcosa per questa città. Piacenza – conclude – mi sembra un posto ideale dove lavorare”.

Arena dal primo febbraio 2013 era questore di Biella, in Piemonte; si  è laureato in Giurisprudenza all’università di Messina nel 1980, ha 59 anni, è sposato, con un figlio. Tra i suoi incarichi, spiccano quello di dirigente della Squadra Mobile di Reggio Calabria (agosto 2002-giugno 2007) e di vicario della questura di Siracusa (giugno 2007-gennaio 2013).

Salvatore Arena (2)

Salvatore Arena

© Copyright 2021 Editoriale Libertà