Arresti per droga, uno dei due è un insospettabile professore di scienze

27 Maggio 2015

Arresti per droga (2)-800

Nuovi dettagli sulla brillante operazione dei carabinieri di Fiorenzuola, che ha portato ieri all’arresto di due fratelli, originari di Cutro in provincia di Crotone.

In seguito ad una perquisizione domiciliare a Gadesco Pieve Delmona in provincia di Cremona a casa di uno dei due arrestati, un insospettabile professore di scienze, i carabinieri hanno scoperto un vero e proprio laboratorio di produzione di sostanze stupefacenti: “Uno dei più sofisticati laboratori scoperti in Italia negli ultimi 15 anni” ha dichiarato il comandante della stazione dei carabinieri di Fiorenzuola capitano Emanuele Leuzzi. Il laboratorio serviva per la produzione di sostanza da taglio, necessaria per la realizzazione di “medaglioni” di cocaina del peso di 10 grammi, smerciati anche nel Piacentino. Nell’appartamento sono stati sequestrati 200 grammi di cocaina purissima al 100% e 200 grammi di benzocaina, la sostanza prodotta per il successivo taglio della cocaina.

Sono stati trovati anche documenti che legano i due ad un uomo arrestato in Venezuela, grazie alla operazione Aemilia, mentre tentava di importare 13 chilogrammi di coca.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà