Violenza in famiglia, due piacentine aiutate dalla Fondazione vittime di reati

29 Maggio 2015

Violenza donne

Dopo pesanti maltrattamenti subìti a causa dei partner, due donne del piacentino hanno ricevuto un sostegno dalla Fondazione emiliano romagnole per le vittime dei reati, per aiutarle nel percorso di uscita dalla violenza. Le loro storie sono simili e diverse allo stesso tempo.

Le storie delle due donne

La Fondazione è stata fondata ad ottobre 2004 da Regione, Province e Comuni capoluogo proprio per offrire un sostegno rapido alle vittime di gravi reati e ai loro familiari. I casi vengono presentati dai Sindaci e valutati dal Presidente della Fondazione, Sergio Zavoli, insieme ai due Garanti. L’obiettivo è sostenere progetti di aiuto alle vittime come segnale di solidarietà concreta nel superare questi momenti di difficoltà.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà