Torna il concorso “Il re della pizza”. Premi anche per i lettori

01 Giugno 2015

Il re della pizza, premiazione

Torna, per una seconda edizione ancora più ricca di sapore e divertimenti, il concorso che eleggerà il “Re della Pizza” di Piacenza.

Dopo l’enorme successo del 2014, culminato con l’affollatissima festa in Piazza Duomo che ha visto trionfare “L’Altra Pizza” di Pontenure, questa estate la sfida viene rilanciata: chi si aggiudicherà la corona dell’edizione 2015?

Possono concorrere tutte le pizzerie, bar pizzerie, pizza al taglio, pizza da asporto, quindi tutti coloro che producono e vendono pizza (sono espressamente esclusi coloro che commercializzano pizza): chi si aggiudicherà il primo posto, alla fine del concorso, riceverà un buono spesa per il Centro Commerciale Gotico del valore di 2.000 euro.

Ma non saranno solo gli esercizi commerciali a vincere: anche quest’anno infatti la dea bendata giocherà un ruolo determinante, scegliendo ben cinque lettori (tra coloro che avranno compilato i tagliandi in modo corretto) che, estratti a sorte, riceveranno un premio in buoni spesa per il Centro Commerciale Gotico.

Per tutto il mese di giugno, dal 1° al 30, troverete a pagina 2 di Libertà il tagliando da 1 punto con il quale potrete votare il vostro concorrente preferito. Nel corso dello stesso mese però potreste scoprire ben 5 sorprese ad attendervi: durante il gioco infatti potreste trovare fino a 4 tagliandi jolly (del valore di 5 o 10 punti) che porteranno ancora più in alto i vostri preferiti, e 1 temibile tagliando “Pirata” (del valore di -5 punti) che farà indietreggiare i vostri avversari.

Per partecipare all’estrazione finale dei premi, i lettori di Libertà dovranno compilare i tagliandi con i propri dati anagrafici (nome, cognome, indirizzo, località e numero di telefono) e con il nome della pizzeria preferita, l’indirizzo e la località.

Qualora chi compila il tagliando non indichi i propri dati anagrafici, ma solo il nome del “Re della pizza dell’anno 2015” e gli estremi del locale, il tagliando contribuirà a incrementarne i voti della classifica del Re della pizza dell’anno 2015, ma non potrà partecipare all’estrazione finale dei premi.
Non si considerano validi, ai fini della classifica del Re della pizza dell’anno 2015, i voti relativi ai tagliandi che indicano due o più nominativi di pizzerie. Tali tagliandi saranno invece considerati validi ai fini dell’estrazione finale dei premi.

I coupon potranno essere recapitati in busta chiusa presso la sede della società promotrice, Editoriale Libertà SpA, via Benedettine n. 68 a Piacenza, oppure depositati in un’apposita urna chiusa presso le sedi esterne che verranno indicate in seguito.

Non vi resta che inforcare penne e forchette e prepararvi a una nuova, intensa e gustosissima edizione!

Il regolamento

© Copyright 2021 Editoriale Libertà