“Targa del capitano Casali illeggibile”. La risposta della segreteria di Mattarella

02 Giugno 2015

Targa capitano Alessandro Casali

Arriva dal  segretariato generale della presidenza della Repubblica, istituto per gli affari militari e segreteria del consiglio supremo della difesa, la risposta alla lettera di Maurizio Callegari del Fronte d’Azione inviata al presidente della Repubblica Sergio Mattarella in merito alle “pessime condizioni in cui si trova la targa commemorativa dedicata al capitano Alessandro Casali, ufficiale piacentino caduto nella grande guerra e insignito della medaglia d’oro al valor militare, posizionata sotto le arcate del palazzo Gotico”.

Nella lettera della segreteria generale della presidenza della Repubblica si legge:

“Gentile signor Callegari
Mi riferisco alla Sua lettera del 22 maggio scorso, indirizzata al signor Presidente della Repubblica, con la quale ha inteso evidenziare lo stato d’incuria della lapide commemorativa apposta in Piacenza in memoria della medaglia d’oro al valor militare capitano Alessandro Casali. Al riguardo comprendendo le ragioni poste alla base del suo scritto che l’hanno indotta a rivolgersi al capo dello Stato le comunico di aver interessato nel merito l’amministrazione comunale di Piacenza”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà