Provincia

Calendasco, in arrivo un canale anti-alluvioni. Investimento da 132 mila euro

4 giugno 2015

Screenshot - 04_06_2015 , 17_17_20-800

Stop agli allagamenti nel centro dell’abitato di Calendasco. Partiranno entro l’autunno i lavori progettati dal Consorzio di Bonifica di Piacenza per mettere al sicuro da futuri eventi alluvionali l’area su cui si affaccia il palazzo comunale.

A presentare l’intervento sono stati questa mattina, nell’ambito delle iniziative per la Giornata mondiale dell’ambiente, il presidente del Consorzio Domenico Massimo Bonacini, l’architetto Pierangelo Carbone e il sindaco Francesco Zangrandi. L’opera comprende il riassetto complessivo del sistema di scolo a monte del paese con l’ampliamento di un canale già esistente per crearne uno nuovo, a partire dal limite ovest dell’abitato fino al Rio Tidoncello, per una lunghezza di circa 850 metri. Questo canale intercetterà le acque provenienti dal Rio Calendasco e dal fosso parallelo alla strada comunale di Mezzano, facendole fluire in direzione del Po tramite il rio Tidoncello anziché – come avviene tutt’ora – verso il centro di Calendasco.

Su una spesa complessiva di 132 mila euro, 122 mila euro sono finanziati da risorse regionali e la parte restante è stata garantita dal Consorzio. Dei fondi complessivamente disponibili, circa 50 mila euro sono stati utilizzati per portare a termine i necessari espropri dei terreni.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE