Expo 2015: 44 volontari per il turismo a Piacenza. Più della metà sono studenti

04 Giugno 2015

foto 1 (10)

Sono 44 i volontari che hanno dato la loro disponibilità a prestare servizio nel periodo concomitante con Expo 2015, contribuendo a migliorare l’accoglienza turistica a Piacenza.

Si tratta di 18 cittadini impegnati nel progetto Attiviamoci per Piacenza iniziato nel febbraio 2011; un volontario socialmente utile di Auser e di 25 studenti (7 di classi quarte e quinte delle scuole superiori, 18 delle Facoltà di Scienze della Formazione e Scienze Agrarie dell’Università Cattolica), nell’ambito del progetto Exponiamoci 2015. Le attività previste riguardano: accoglienza nei luoghi della cultura cittadina, supporto alle attività dello sportello Iat (Infopoint presso la stazione e punti di accoglienza), distribuzione di materiale informativo; progettazione e realizzazione di laboratori rivolti ai bambini in occasione di eventi culturali presso la Galleria Ricci Oddi ed i musei di Palazzo Farnese.

Nell’ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro che coinvolge diversi istituti superiori cittadini, inoltre, 4 stagisti collaboreranno nella prima metà di giugno presso lo sportello Iat in piazzetta delle Grida.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà