Piantagione di marijuana in casa, odontotecnico denunciato

05 Giugno 2015

WP_20150604_011 (38)

Un odontotecnico milanese è stato denunciato dai carabinieri della Compagnia di Bobbio per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo è solito frequentare la Valtrebbia e persone legate al mondo degli stupefacenti, per questo i militari hanno proceduto ad una perquisizione nella sua abitazione nel Milanese, dove hanno trovato una serra clandestina. Al suo interno, oltre agli impianti di umidificazione, illuminazione e riscaldamento, i carabinieri hanno trovato 19 piante di marijuana. Inoltre, la perquisizione ha consentito di reperire un bilancino di precisione e materiale per la coltivazione delle piante e il confezionamento dello stupefacente, nonché una modesta quantità di hashish per uso personale.

Sempre all’interno della stanza che ospitava la serra artigianale, i Carabinieri hanno ritrovato anche un piccolo “tesoretto” sul possesso del quale l’uomo non ha saputo fornire una plausibile giustificazione: 110mila euro in contanti, in banconote di medio taglio, e ben 20 lingotti in oro puro del peso di 100 grammi ciascuno, del valore stimato in circa 90mila euro, per un totale di ben 200mila euro in contanti.

WP_20150604_015 (21)

© Copyright 2021 Editoriale Libertà