Trasporto, è il giorno della “resa” dei sindaci dissidenti. “Siamo sotto ricatto”

15 Giugno 2015

Nuovi autobus Seta-800

Alla fine si sono arresi i quattro sindaci che per settimane si sono opposti al patto per il trasporto pubblico locale, cercando di evitare il contributo economico da parte di ogni Comune per garantire il servizio di autobus e corriere. I sindaci Jonathan Papamarenghi (Lugagnano), Gabriele Girometta (Cortemaggiore), Marco Bricconi (Cadeo) e Roberta Battaglia (Caorso) sottoscriveranno oggi l’adesione, insieme agli altri 44 primi cittadini del territorio. Ma i toni della discordia, rivolti all’amministrazione provinciale, a Tempi Agenzia e a Seta, non si placano e i sindaci, uniti, gridano contro quello che definiscono un vero e proprio ricatto.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà