Piacenza

Divorzio tra Comune ed Equitalia: poche riscossioni, deciderà il consiglio

16 giugno 2015

equitalia

Divorzio tra comune di Piacenza ed Equitalia. Se il consiglio comunale darà l’ok definitivo alla delibera, approvata oggi dalla giunta, il rapporto tra i due enti si chiuderà definitivamente il 30 giugno. Dal 1 luglio dovrebbe subentrare un altro concessionario per la riscossione dei tributi. Con ogni probabilità il servizio verrà affidato ad Ica, che già collabora con l’amministrazione. Un rapporto, quello tra Comune ed Equitalia, divenuto sempre più burrascoso e su cui ha pesato anche l’ultima legge di Stabilità che ha introdotto pesanti limiti sulla riscossione delle cartelle esattoriali inferiori ai 300 euro.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE