Provincia

Fugge in moto all’alt della polizia: arrestato. Patteggia 8 mesi, già libero

18 giugno 2015

Polizia posto di blocco stradale (2)-800

Inseguimento ieri pomeriggio sulle strade di  Roveleto di Cadeo. Un motociclista 20enne, extracomunitario ma regolare nel territorio italiano, anziché fermarsi all’alt di un controllo della polizia stradale, si è dato alla fuga. Ne è nato un inseguimento, durante il quale il giovane, oltre a compiere spericolate e pericolose manovre, a violare numerose norme del codice della strada e a guidare contromano, si è anche infilato in un corteo funebre.

Nonostante le ripetute intimazioni a fermarsi, il motociclista ha proseguito nella sua folle corsa, andando a schiantarsi contro una transenna e fuggendo quindi a piedi. Inseguito dagli agenti è stato bloccato e, dopo una breve colluttazione, arrestato per violenza, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Per lui anche sanzioni amministrative per le numerose violazioni al codice della strada. Oltretutto il giovane guidava la moto senza patente.

Nella mattinata di oggi lo straniero ha patteggiato una condanna a otto mesi di reclusione: pena sospesa, resta dunque in libertà.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE