Postamat manomesso a San Lazzaro. Gerbido, rubava pomodori: perdonato

22 Giugno 2015

IMG_7154

Fine settimana di intenso lavoro per le Volanti della polizia. Il primo intervento da segnalare è stato a un Postamat di via Emilia Parmense, dove un poliziotto in pensione ha scoperto un tentativo di manomissione ad opera di ignoti. All’atto di ritirare il contante, l’ex agente si è accorto che era stata posizionata una “barretta” per trattenere i soldi, un trucco ormai tipico messo in atto dai malviventi. La polizia si è appostata per scoprire gli autori, ma non è passato nessuno a ritirare quei soldi, quindi l’apparecchio è stato bonificato e sistemato.

Nella notte tentato furto a Vallera: un gruppo di persone ha provato ad introdursi in una cascina lungo strada Quartazzola, ma il proprietario ha sentito alcuni rumori sospetti, ha visto i ladri e li ha messi in fuga, vedendoli scappare a bordo di tre auto.

Infine episodio da libro Cuore a Gerbido: un agricoltore ha chiamato la Volante perché uno sconosciuto stava rubando pomodori dal suo campo. L’uomo è stato fermato e ha spiegato che era uno straniero senza soldi e senza lavoro, che cercava un po’ di verdura per sfamarsi. E’ stato quindi perdonato.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà