Piacenza

Botte e sequestro di una connazionale, condannato 43enne

27 giugno 2015

20150626-203029.jpg

Ecuadoriano quarantaquattrenne assolto dall’accusa di aver violentato e sottoposto a stalking una trentenne sua connazionale, ma condannato per averla schiaffeggiata e sequestrata a 2 anni e 9 mesi. Al termine del processo l’imputato si è tranquillamente allontanato dal tribunale con la presunta vittima mano nella mano. La donna lo aveva atteso all’esterno dell’aula.

La sentenza è del tribunale di Lodi ma riguarda una vicenda avvenuta a Piacenza, dove il quarantaquattrenne e la trentenne abitano. I fatti erano avvenuti lo scorso agosto e per questa vicenda l’uomo era stato poi arrestato. I dettagli su Libertà

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE