Ha aggredito due agenti in viale Dante: 38enne resta in carcere

30 Giugno 2015

20150629-211153.jpg

Resta in carcere il romeno di 38 anni che aveva aggredito due agenti della volante danneggiando pesantemente l’automobile della polizia. Il fatto era avvenuto in via Rossi nella zona di viale Dante sabato sera. L’uomo era stato arrestato ed ieri pomeriggio è comparso in tribunale davanti al giudice Gianandrea Bussi. L’imputato era accusato di resistenza, lesioni, e minacce a pubblico ufficiale, atti osceni e danneggiamento. Il processo è stato rinviato per consentire l’audizione di nuovi testimoni. Il giudice al termine della seduta ha disposto la custodia cautelare in carcere per l’accusato: resterà nella casa circondariale delle Novate in attesa del processo.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà