Acquistò bond argentini, piacentina ottiene il rimborso

07 Luglio 2015

grafico-economia-2
Tornano di attualità i famigerati bond argentini che tanti soldi avevano fatto perdere anche a numerosi piacentini: una casalinga di Piacenza ha ottenuto un parziale rimborso (3.500 euro e gli interessi) dopo un investimento di 11mila euro che aveva compiuto anni fa acquistando i titoli in un istituto di credito. La donna ha sempre sostenuto che, al momento dell’acquisto, non era stata adeguatamente informata del rischio a cui andava incontro effettuando quell’investimento. Si trattava di una somma che costituiva parte consistente dei suoi risparmi. La causa civile venne iscritta a ruolo nel 2010 e dopo alcune udienze e cambi di giudici è giunta alla conclusione nei giorni scorsi, quando il magistrato Elisabetta Arrigoni ha deciso a favore della ricorrente.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà