Raccolta differenziata, Sarmato è il comune piacentino più riciclone

08 Luglio 2015

riciclo carta

In un solo anno, ha fatto un balzo di circa cinque punti percentuali ed è finito primo in classifica per i comuni piacentino e sesto nell’intera regione per quanto riguarda i comuni sotto i 10mila abitanti: è andata a Sarmato, quest’anno, la fascia di “Comune riciclone” della provincia di Piacenza, nell’ambito dell’iniziativa di Legambiente e Ministero dell’Ambiente per sensibilizzare sul tema della raccolta differenziata dei rifiuti. A parte Sarmato (13esimo in Regione) solo altri due comuni piacentini sono entrati in classifica: Castelvetro (36esimo) e Piacenza (42esimo).
Come ogni anno dal 1994, Legambiente e Ministero fanno il punto della differenziata tra tutti i comuni che scelgono di partecipare al concorso e che risultano avere una percentuale di raccolta differenziata uguale o superiore al 65%. Sarmato è passato in un anno dalla 14esima alla sesta posizione per quanto riguarda i Comuni emiliani sotto i 10mila abitanti. La sua percentuale di raccolta differenziata è passata dal 66,72 al 71,43% ed ha agguantato la prima posizione a livello provinciale staccando di circa 12 punti percentuali Castelvetro (18esimo in classifica, con il 59,12%) e di 16 la città di Piacenza (ferma al 20esimo posto tra i comuni sopra i 10mila abitanti con una differenziata del 55,11%). Quest’ultima è stata scalzata dalla “cugina” Parma di ben 23 posizioni con una differenziata salita al 66,14%.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà