Erba bruciata e bivacco ai giardini Margherita e Merluzzo

10 Luglio 2015

20150709-205829.jpgGiardini Margherita e Merluzzo improvvisamente “maculati”: da diverso tempo, le due importanti aree verdi della nostra città presentano una serie di chiazze diffuse di erba bruciata e disseccata. Non certo un bello spettacolo per chi arriva a Piacenza, secondo l’associazione Amici dei Giardini Margherita e Merluzzo, la quale non ci pensa minimamente a dare la colpa al caldo torrido di questi giorni. “In realtà – dicono – è sempre così ed è tutta colpa dell’incuria che regna sovrana”.

A segnalare lo stato dei due giardini cittadini è Franco Ardenna dell’associazione a tutela di quelle aree. “Manca la manutenzione degli irrigatori, spesso non funzionanti, e così l’erba va disseccandosi” spiega. “Ma più preoccupante è lo stato di abbandono dei giardini. Ci sono persone che si accampano con coperte per dormire di notte sull’erba, bottigliette di birra ed altri rifiuti lasciati ovunque”.
I dettagli su Libertà

20150709-210104.jpg

20150709-205930.jpg

© Copyright 2021 Editoriale Libertà